Warning: Creating default object from empty value in D:\inetpub\webs\mercedeit\public\mkportal\include\IPB\ipb_out.php on line 57
Shock Pasquale... - Forum Mercede.it
Ultimo Urlo - Inviato da: efisio - Domenica, 03 Giugno 2018 00:10
Foto del Capitolo della Provincia Romana dei Padri Mercedari - 2018 - Clicca qui -
 
Reply to this topicStart new topic
> Shock Pasquale..., Leggete e sarete senza parole, credetemi...
Dodo :)
messaggio Apr 16 2009, 02:17 PM
Messaggio #1


Advanced Member
***

Gruppo: User
Messaggi: 159
Iscritto il: 2-October 06
Da: Alghero (SS)
Utente Nr.: 143



Ciao a tutti, gente! Volevo riportare questa notizia che ho sentito alla Radio l'altro giorno, allora per informarmi meglio ho cercato in internet e - constantando che corripondeva alla verità - vi riporto un articolo... Roba da pazzi, ragà...

PASQUA: FRANCIA, CRISTO SU SEDIA ELETTRICA IN CHIESA

L'immagine è impressionante - perchè la scultura che raffigura il Cristo morto è decisamente realistica - e ha scosso i fedeli entrati nella cattedrale di Gap, nel sud della Francia, durante le festività pasquali: in fondo alla chiesa il corpo di Cristo non era più inchiodato alla croce, ma abbandonato su una sedia elettrica, con le cinture slacciate come dopo dopo lo shock della scossa, le braccia aperte, la corona di spine a cingere la testa.

Polemiche ci sono state, qualche fedele ha espresso la sua contrarietà, disorientato da questa lettura insolita della Passione di Cristo. Ma a proporre lo scandalo e a far entrare in chiesa la scultura - opera del noto artista britannico Paul Fryer - non è stato qualche gruppo cattolico parrocchiale, giovanile, particolarmente inquieto, ma lo stesso vescovo della diocesi di Gap, mons. Jean-Michel di Falco. Che non è solo un vescovo di provincia, ma responsabile anche del Consiglio della comunicazione della Conferenza episcopale francese. Un esperto, dunque.

«È un opera che certo non lascia indifferenti, ma parlare di polemica è falso. Lo scandalo non è dove qualcuno crede che sia», ribatte ora mons. di Falco, più che mai convinto della bontà della sua iniziativa. «Mi sono chiesto perchè io non provavo la stessa emozione davanti a un crocefisso. E ho concluso - ammette il religioso - che questo era dovuto all'abitudine. Un'abitudine che impedirebbe di vedere lo scandalo di quest'uomo inchiodato su due tavole di legno come una bestia».

Battezzata «Pietà» - nome in italiano - la scultura di Fryer - ha suscitato vive reazioni, «in maggioranza positive», ha osservato il vescovo, il quale ha comunque aperto il sito web della diocesi - diocesedegap.com - ai commenti dei fedeli e dei visitatori, che sono sono stati 3.000. Eccone alcuni: «La croce non era l'equivalente, all'epoca romana, della sedia elettrica?», si chiede uno dei fedeli. Un altro osserva: «Oggi entriamo in una chiesa senza neanche guardare Cristo sulla croce. Alloro dico grazie a mons. di Falco di svegliarmi». E ancora: « Questa iniziativa ha il merito di svegliarci, noi cristiani, nella nostra fede». Ci sono anche voci discordanti: «L' esposizione di quest' opera non ha il suo posto in una cattedrale il Venerdì Santo». Oppure: «Se è arte, avrebbero potuto metterla da qualche altra parte». Ma anche qui mons. di Falco è pronto a ribattere: «Sono contento di aver visto in cattedrale un grande numero di persone, che abitualmente non entrano in chiesa».


Che ne pensate, ragazzi...!!?? Siamo arivati a questi livelli per far sentire la voce dell'evangelizzazione!? Mò dobbiamo mettere Gesù Cristo anche sulla sedia elettrica!? dry.gif dry.gif A voi la parola...
sad.gif



--------------------
"Chi sa ridere è padrone del mondo..."

(Giacomo Leopardi)
Go to the top of the page
 
+Quote Post
LUCA
messaggio Apr 17 2009, 01:49 PM
Messaggio #2


Member
**

Gruppo: User
Messaggi: 11
Iscritto il: 11-January 07
Da: Alghero
Utente Nr.: 171



Sono andato sul sito della diocesi di Gap, ho letto qualcosina e su Youtube ho ascoltato anche qualche servizio con delle interviste al vescovo e ai fedeli.

Dico subito che quest'opera, a mio parere, va vista da due diversi punti di vista molto distanti l'uno dall'alto:

-Se la vediamo da un punto di vista ARTISTICO, dato che l'arte è un qualcosa di soggettivo, allora gli possiamo trovare mille significati, positivi e negativi. Per alcuni può essere una rilettura in chiave moderna del martirio di Cristo, per altri un'immagine cruda e forse anche distorta della Passione, ecc ecc... Per esempio a me piace l'accostamento di idee e tutto quello che ne scaturisce.

-Se la vediamo come opera UTILE PER ARRIVARE ALL'EVANGELIZZAZIONE E COME UN'OPERA PER RINNOVARE LA "MONOTONIA" DELLA CROCE, non lo condivido per nulla! Se Cristo appeso sulla croce è diventato un'immagine abituale...beh...allora mi porrei delle domande innanzitutto sulla mia fede e poi sulle mie capacità mentali che non sono in grado di arrivare a capire cosa potrebbe provare un ESSERE UMANO inchiodato su due assi di legno.

Quindi direi che la Pietà (così è stata intitolata l'opera), dovrebbe stare in un museo, più che in una chiesa...anche per evitare interpretazioni distorte e non proprio sane...gente ce n'è di tutti i tipi, e un'immagine così forte e fuori dal comune in una chiesa, potrebbe portare a reazioni alquanto particolari.


--------------------
Luca
Go to the top of the page
 
+Quote Post
manuela.p
messaggio Apr 21 2009, 09:11 AM
Messaggio #3


Advanced Member
***

Gruppo: User
Messaggi: 195
Iscritto il: 7-September 05
Da: alghero
Utente Nr.: 10



Concordo in pieno con Luca.
anche io dopo aver letto il post di dodo mi sono fatta un giretto su internet, e da quello che ho trovato la cosa ha suscitato parecchio scalpore.
Da una parte c'era la curiosità della gente, dall'altra i cori di approvazione o disapprovazione.

Personalmente, dopo aver visto l'immagine, posso dire che artisticamente parlando risulta molto forte e colpisce subito, ma il mio lato cristiano ha comunque preso il sopravvento e mi ha dato fastidio.
Io non credo che sia necessario "modernizzare" la morte di Cristo per renderla più reale.

Tutti noi, penso, crediamo al Suo sacrificio, fatto per la nostra salvezza, ed alla sua resurrezione, e quindi mi sembra inutile ed anche poco rispettoso far sedere Gesù su una sedia elettrica....

.....Se poi mi sbaglio, e non tutti crediamo fermamente nel Suo sacrificio in croce, allora più che mettersi dei problemi su una statua messa in una chiesa il Venerdì Santo, ci dovremmo fare delle domande sulla nostra fede, sulla nostra vita e su tutto quello che facciamo e diciamo a proposito del Cristianesimo.


--------------------
..vorrei donare il tuo sorriso alla luna perchè di notte chi la guarda possa pensare a te, per ricordarti che il mio amore è importante e non importa ciò che dice la gente perchè tu mi hai protetto con la tua gelosia che anche che molto stanco il tuo sorriso non andava via devo partire però se ho nel cuore la tua presenza è sempre arrivo e mai partenza....vorrei donare il tuo sorriso alla luna perchè di notte chi la guardi possa pensare a te, per ricordarti che il mio amore è importante e non importa ciò che dice la gente e poi amore dato amore preso amore mai reso amore grande come il tempo che nn si è arreso amore che mi parla coi tuoi occhi qui di fronte...è il regalo tuo più grande!
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Capricorn
messaggio Apr 22 2009, 09:39 PM
Messaggio #4


Advanced Member
***

Gruppo: User
Messaggi: 177
Iscritto il: 20-October 05
Da: Cagliari
Utente Nr.: 34



Non mi fa nè caldo nè freddo. Ci sono cose molto più gravi per cui shockarsi.


--------------------
"Peace begins with a smile" (Madre Teresa di Calcutta)

Avvampando gli angeli caddero; profondo il tuono riempì le loro rive, bruciando con i roghi dell'orco.
Go to the top of the page
 
+Quote Post

Reply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

Versione Lo-Fi Oggi è il: 1st June 2023 - 04:17 PM

MKPortal ©2003-2007 mkportal.it