Ultimo Urlo - Inviato da: efisio - Sabato, 30 Mag 2015 08:52
Foto del Capitolo della Provincia Romana dei Padri Mercedari - 2015 (cliccare qui)
M.G.M.

Il movimento giovanile mercedario (M.G.M.) è una realtà della famiglia mercedaria che vive come vocazione il particolare impegno cristiano di servizio liberatore nella propria Chiesa locale.
Mediante il contatto e la conoscenza del carisma suggerito da Pietro Nolasco, i giovani sentono la necessità di essere "liberi" per liberare gli altri e ciò aiuta ad inserirsi secondo la personale vocazione nel progetto pastorale mercedario.

La definizione "Movimento" indica che è una realtà dinamica, aperta verso l'altro.
"Giovanile" perché i suoi componenti sono giovani, l'età varia dai sei ai trentacinque anni.

Nel movimento grande importanza e rilievo vengono date alle ricorrenze liturgiche dell'Ordine sottolineando con una vivace e aperta catechesi l'attualità del carisma.

Il Movimento, strutturato nelle sue ramificazioni e collegato con gli altri gruppi che sono presenti in altre sedi, consente di formare il Laicato Mercedario presenza che consente di portare il nostro carisma nell'ambito della famiglia, del lavoro e ad animare evangelicamente la sfera sociale ed ecclesiale con la libertà e la sensibilità tipiche dell'Ordine.

Vivere nell'ambiente mercedario significa trovare elementi culturali ed esperenziali che offrono la possibilità di una valida formazione umana, cristiana, ecclesiale e mercedaria, tutti elementi che permettono di arrivare ad un forte senso di fraternità, realizzando in tal modo un apostolato per i coetanei che, per varie circostanze, si ritrovano schiavi .

Diversi gli elementi che caratterizzano il giovane mercedario:
- Sente profondamente di essere un "chiamato" all'appello di Gesù all'amore per lui e per i fratelli;
- Come S. Pietro Nolasco, cerca il modo migliore per vivere la libertà dei "figli"
- E' capace di vivere in amicizia e comunione con gli altri, per crescere insieme;
- E' sensibile alla sofferenza degli oppressi, capace di intuirne le catene del corpo, del cuore e della mente;
- E' costante e fedele alla prassi della preghiera e della vita sacramentale;
- E' pronto a confrontarsi serenamente e coraggiosamente ovunque;
- E' Libero per liberare.

Per evidenti motivi il Movimento è suddiviso in fasce d'età, ed in particolare:
- 6 -10 anni M.B.M. (movimento bambini mercedari)
- 11-16 anni M.R.M. (movimento ragazzi mercedari)
- 18-35 anni M.G.M. (movimento giovani mercedari)

La fisionomia spirituale del giovane mercedario si può riassumere nei seguenti punti:
Visitare: per incarnarsi come Gesù nella vita degli altri, con sincera amicizia e condivisione;
Intuire: come "specialisti in schiavitù" scoprire le catene materiali e spirituali che imprigionano i fratelli che sono attorno a noi;
Liberi per liberare: col cuore e con la mente liberati da Gesù, pronti ad aiutare gli altri a liberarsi anche loro;
Costruttori di fraternità: animatori di amicizia e fraternità in parrocchia, a scuola, nei gruppi… dappertutto e con tutti!

 

MKPortal ©2003-2007 mkportal.it